Agguato di camorra a via Terracina, muore pregiudicato dopo un mese in ospedale (VIDEO)

    0

    NAPOLI – E’ morto dopo 36 giorni in terapia intensiva all’ospedale San Paolo di Napoli Gaetano Mercurio, il pregiudicato ferito lo scorso 6 marzo in un agguato avvenuto in via Terracina, nel quartiere di Fuorigrotta.

    L’uomo era stato colpito da tre proiettili esplosi da un’auto in corsa in pieno giorno.

    I colpi lo avevano ferito a gambe e torace, ledendo organi vitali.

    Mercurio vantava precedenti per estorsione ed era indicato come soggetto particolarmente vicino al boss Vitale Troncone da poche settimane libero, e attualmente in conflitto con il gruppo dei Vitale per il controllo del rione Lauro.

    E proprio la ‘vicinanza’ dell’uomo al vertice del gruppo dei Troncone sarebbe il movente dell’agguato.

    0 Commenti
    Inline Feedbacks
    View all comments