NAPOLI – Una curva in netta discesa quella dei contagi in campania.

L’ultimo bollettino emanato dalla Protezione Civile Regionale parla di 99 nuovi contagi su poco più di 1300 tamponi.

Un dato incoraggiante se si pensa che addirittura nel giorno di Pasqua i nuovi contagiati erano solo 66.

Una leggera impennata c’è stata nelle ultime 24 ore a causa di un focolaio scoperto all’interno dell’Ospedale Santa Maria delle Grazie di Pozzuoli, dove sono risultati positivi al covid 23 unità del personale sanitario e due pazienti.

Il tutto è nato dopo i contagi innescati da una paziente ricoverata nel reparto nei giorni precedenti.Dopo una riunione operativa con i sindaci dell’area flegrea è stato deciso di rendere l’ accesso vietato a familiari dei pazienti e alle persone non autorizzate, lo stop temporaneo ai ricoveri e al trasferimento da 118 per consentire la sanificazione radicale dell’ospedale a partire dai reparti di Medicina e Chirurgia, nonchè tamponi per tutti gli operatori e i pazienti del nosocomio.

Richieste accolte dai vertici sanitari dell’Asl e della struttura che si sono attivati per mettere in pratica le misure concordate.

Nelle ultime ore la zona rossa in vigore nel comune di Ariano Irpino è stata prorogata fino al 20 aprile. Lo prevede una ordinanza firmata nella sera d iieri dal presidente della Regione, Vincenzo De Luca. Al momento, le zone in quarantena della Campania sono quelle che fanno capo ai Comuni di Paolisi (Bn), Lauro (Av) e Ariano Irpino (Av). Non c’è stata proroga e quindi non sono più “zona rossa” i Comuni del Vallo di Diano (Sala Consilina, Polla, Caggiano, Atena Lucana, Auletta).

Intanto I laboratori privati accreditati della Campania non possono effettuare i test sierologici per la ricerca degli anticorpi IgM e IgG. Ieri sera è arrivato lo stop dell’Unità di Crisi della Regione Campania che annuncia di avere chiesto uno specifico parere del Ministero della Salute. Per l’Unità di Crisi, inoltre, l’effettuazione dei test nei laboratori privati rappresentano una seria minaccia alle disposizioni di contenimento e di distanziamento sociale emanati a livello nazionale e regionale.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments