NAPOLI – “A incrementare il già caotico traffico al Vomero, segnatamente in un’area, quella tra via Cimarosa, piazza Vanvitelli e via Bernini, già penalizzata dalla chiusura della funicolare di Chiaia, chiusura che ha appiedato quindicimila persone che la utilizzavano ogni giorno, molte delle quali costrette a utilizzare l’autovettura privata, sta contribuendo, in questi giorni, lo scavo in esecuzione da parte ditta incaricata dall’Enel per la posa in opera di nuovi cavi, peraltro in un nodo fondamentale per il traffico vomerese, vale a dire all’incrocio tra via Solimena e via Bernini. L’ennesima testimonianza della totale mancanza di programmazione dei lavori stradali, da eseguire a cura delle aziende erogatrici di pubblici servizi, in particolare quando sono interessati gli attraversamenti. I lavori in questione dovevano essere effettuati in un altro periodo, in altri orari e con modalità diverse, comunque in modo da arrecare il minor disagio possibile alla cittadinanza. Ancora una volta dobbiamo rimarcare la totale incapacità nella gestione di queste attività da parte dell’assessorato alle strade, con notevoli ripercussioni sia sulla viabilità che sull’inquinamento atmosferico “. A denunciare, ancora una volta, la grave situazione del traffico al Vomero è Gennaro Capodanno, presidente del Comitato Valori collinari, già presidente della Circoscrizione Vomero.

Subscribe
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments