fumo-2-2

FRANCOLISE – In seguito all’aumento del numero di contagiati, sono saliti a 53, a Francolise, nel casertano, scatta il divieto di fumare in strada.

L’ordinanza è stata emessa dal sindaco Gaetano Tessitore per evitare che in strada la gente abbassi la mascherina e si contribuisca in tal modo alla diffusione del virus.

“Una decisione giusta che appoggiamo e condividiamo. Quella del fumare è un’attività assolutamente incompatibile con l’indossare correttamente le mascherine di protezione ed ora tutti devono fare dei sacrifici affinché si possa arginare l’ondata epidemica.

Chiediamo, quindi, a tutti i sindaci del territorio campano di seguire l’esempio del sindaco Tessitore e di emettere ordinanze simili. Serve spirito di sacrificio e responsabilità, altrimenti questo incubo durerà troppo a lungo.”- sono le parole del Consigliere Regionale di Europa Verde Francesco Emilio Borrelli.

Subscribe
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments