CASALNUOVO (di Chiara Esposito) – “Stamattina abbiamo provveduto alla chiusura delle prime due vie di accesso e di uscita dalla città. Si esce e si entra solo per comprovate esigenze lavorative e di salute. Aiuteremo così le forze dell’ordine ad essere più incisivi sui controlli. Stiamo proteggendo la nostra salute e lo faremo con ogni mezzo a nostra disposizione!”
Così il primo cittadino di Casalnuovo di Napoli ha comunicato nelle ultime ore tramite la sua pagina facebook la decisione drastica presa per far fronte in maniera ancora più stringente all’emergenza covid19 e per far comprendere la gravità della situazione a quei cittadini che continuano ad uscire normalmente anche per futilità.
Buone notizie invece dal punto di vista dei tamponi: 15 sono risultati negativi, mentre le persone contagiate restano 6, di cui un cittadino deceduto ed uno completamente guarito.
Continuano inoltre efficacemente le politiche sociali messe in atto dal comune per aiutare i più deboli, in particolare il “servizio pronto farmaco e spesa” e il “carrello spesa solidale”, quest’ultimo organizzato proprio per dare voce ai tanti casalnuovesi volenterosi di aiutare le famiglie con necessità di generi alimentari. In qualunque supermercato aderente all’iniziativa si potrà dunque acquistare prodotti che saranno poi recapitati al comune e consegnati dalla croce rossa o dall’assistenza sociale alle famiglie in difficoltà.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments