CASORIA –  A Casoria, in località Cantariello, i Carabinieri della locale Compagnia hanno effettuato un servizio ad “alto impatto” nel campo rom di via San Salvatore.

Ingente il dispositivo impiegato che ha visto il supporto anche delle altre compagnie Carabinieri del Gruppo di Castello di Cisterna e dei Carabinieri Forestali di Napoli, oltre che degli agenti della locale polizia municipale e di personale dei servizi sociali del comune di Casoria.

Il servizio a largo raggio ha permesso di censire e identificare gli occupanti verificando anche le loro condizioni di salute soprattutto per quanto riguarda i minori presenti. 49 i minori censiti e 61 i maggiorenni per un totale di 110 persone.

Per i minorenni ci saranno verifiche volte al contrasto della dispersione scolastica. Grazie al contributo dei Carabinieri Forestali è stato possibile verificare le condizioni ambientali della zona per organizzare dei servizi di bonifica.

12 i veicoli sequestrati perché senza la copertura assicurativa e sui quali sono in corso accertamenti per individuare gli effettivi proprietari.

Subscribe
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments