NAPOLI – “È un tema delicato. Indipendentemente dalle posizioni dell’artista, c’è un’inchiesta della magistratura e delle richieste di rinvio a giudizio, c’è una situazione complessa su come questa statua sia stata ordinata e chi l’abbia pagata. Dobbiamo separare il rispetto per la memoria di Maradona con quelle che possono essere zone d’ombra. Il Comune prenderà la statua quando tutto sarà chiarito, la situazione oggi non è chiara, abbiamo avuto delle comunicazioni e del materiale dalla Procura e necessariamente dobbiamo mantenere prudenza. O questa o un’altra statua dobbiamo aspettare che la magistratura faccia il suo corso, quando tutto sarà chiaro decideremo”. Così il sindaco di Napoli Gaetano Manfredi rispondendo a una domanda di Teleclubitalia relativamente alla statua di Maradona rifiutata da Palazzo San Giacomo e per cui l’artista che l’ha realizzata, Domenico Sepe, ha annunciato la possibilità di trasferirla a Buenos Aires.

Subscribe
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments