polizia-municipale

NAPOLI – L’attività investigativa del Reparto Motociclisti della Polizia Municipale di Napoli, impegnata nel rintracciare i soggetti segnalati dal Servizio Gestione Sanzioni Amministrative dei Servizi Finanziari del Comune di Napoli a carico dei quali sono state comminate un numero elevato di contravvenzioni mai notificate per irreperibilità dichiarata, ha consentito di individuare un altro trasgressore.In seguito a particolari attività di verifiche ed accertamenti incrociati tra Agenzia delle Entrate ed utenze Enel, telefono e gas, si è riusciti ad identificare la reale abitazione di tale I. L., di anni 32, nato e residente a Napoli con residenza sospesa in Vico Nocelle, a cui sono state notificate ben 676 contravvenzioni elevate per violazioni al Codice della Strada.

Il soggetto rintracciato presso il luogo di lavoro è stato invitato presso gli Uffici della Polizia Locale dove gli sono stati contestati tutti gli addebiti in giacenza.Il Reparto investigativo della U.O. Motociclisti sta verificando ulteriori nominativi di altri trasgressori seriali fino ad oggi non individuati.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments