ARRESTO_EVASO

NAPOLI – Nella tarda serata di sabato a Recale i carabinieri del comando provinciale di Caserta, in collaborazione con i militari dell’Arma di Santa Maria Capua Vetere, sono riusciti a rintracciare ed arrestare il 44enne Alessandro Menditti, evaso nella notte tra il 17 e il 18 marzo dal carcere di Frosinone, dove era rinchiuso per associazione di tipo mafioso ed estorsione aggravata dal metodo mafioso.

Le ricerche sono proseguite per oltre una settimana, ma le forze dell’ordine sin dal primo momento hanno immaginato che il pregiudicato, capozona del clan Belforte a Recale e nei comuni limitrofi e ricercato in tutta Italia, avesse trovato riparo in qualche nascondiglio situato nella sua zona d’origine.Menditti è stato rintracciato in un fabbricato allo stato grezzo nel comune di Recale ed è stato accompagnato presso la casa circondariale di Santa Maria Capua Vetere. Aal momento della cattura era solo e disarmato.

{youtube}kdAs4A9rOgc{/youtube}

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments