barbacane7

NAPOLI – “Sono cominciati i lavori di demolizione dei barbacane costruiti per evitare il crollo di parte del muro di contenimento del bosco di Capodimonte, diventati ormai un simbolo dell’incapacità a valorizzare i beni che abbiamo a disposizione”.

A darne notizia il consigliere regionale dei Verdi, Francesco Emilio Borrelli, e Gianni Simioli de La radiazza, che, in occasione del primo anniversario, avevano anche organizzato “una polemica festa di compleanno per denunciare la loro presenza che doveva essere temporanea e che, invece, s’è protratta per un paio di anni”.“Bellenger, direttore del Museo di Capodimonte, ha mantenuto la promessa e siamo contenti, così come siamo contenti che abbia colto l’occasione per avviare dei lavori che non si limitano alla messa in sicurezza, ma prevedono anche un restauro completo del muro di cinta che diventerà un elemento distintivo della Reggia che continua, purtroppo, a non avere lo spazio e la considerazione che meriterebbe” hanno aggiunto Borrelli e Simioli per il quali “Bellenger, al quale chiediamo di imporre alla ditta una maggiore attenzione alle misure di sicurezza per i lavoratori, sta portando avanti un programma di lavoro teso alla valorizzazione di uno dei patrimoni storici e artistici di Napoli e del Mondo intero che non è stato mai tenuto nella giusta considerazione e tutte le Istituzioni devono sostenerlo in questo suo lavoro che potrà portare solo vantaggi a Napoli e ai napoletani”.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments