NAPOLI – “Energia. La Campania che innova si racconta”. E’ il tema dell’evento organizzato dal Distretto ad Alta Tecnologia per l’energia, Smart Power System

che è svolto mercoledì 14 dicembre all’Università di Napoli ‘Federico II’ -Scuola Politecnica e delle Scienze di Base Sede di Ingegneria ed al quale hanno preso parte esperti del settore della ricerca, imprese e istituzioni.Le innovazioni tecnologiche per la produzione di energia nel settore delle fonti rinnovabili e delle smart grid, che collocano la regione Campania in una posizione di eccellenza e competitività europea ed internazionale, al centro delle riflessioni degli esperti.Tra i dimostratori presenti il prototipo di turbinetta eolica in stampa 3D realizzata dall’azienda Airmec nell’ambito dei progetti sviluppati dal Distretto Smart Power System.All’evento hanno partecipato Piero Salatino, presidente della Scuola Politecnica e delle Scienze di Base e Presidente del Distretto ad Alta Tecnologia Smart Power System, Luigi Nicolais, presidente Getra Engineering&Consulting, Marcello Capra, Dipartimento per l’Energia – Ministero dello Sviluppo EconomicoDirigente della struttura, Giorgio Graditi, responsabile Unità Sistemi Fotovoltaici e Smart Grid Enea – Centro Ricerche Portici, Francesco Lioniello vicepresidente SeaPower, Oreste Caputi, consulente ricerca e sviluppo Airmec, Giuseppe Russo, dirigente di Staff “Affari Generali e Controllo di Gestione” della Regione Campania. A concludere Valeria Fascione, assessore all’Innovazione, Internazionalizzazione e alle Start up della Regione Campania.

{youtube}TO3pQUylUtM{/youtube}

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments