NAPOLI – A poche ore dalla sua prematura scomparsa, Napoli col maestro pastoraio Genny di Virgilio celebra George Michael, regalandogli un posto d’onore sul presepe. Dopo Prince, David Bowie, Bud Spencer, Ettore Scola, Glen Frey e il boss delle cerimonie don Antonio polese George Michael va ad unirsi la lungo elenco di star venute a mancare nel corso del 2016.

Di Virgilio in tempi record ha realizzato una statuina che ritrae il cantante pop con giubbotto di pelle, occhiali, chitarra. George Michael lascia per sempre i suoi fan e finisce sul presepe napoletano a tempo di record. L’ideatore della sua statuina è come sempre Genny Di Virgilio. “Appena ho letto la notizia mi sono messo subito a lavoro per realizzare la statuina di George Michael, penso di non averne mai fatta un’altra in tempi così immediati- racconta- è di trenta centimetri, con il suo inconfondibile look. È un modo per ringraziarlo per le emozioni che ci ha regalato”.

{youtube}izGwDsrQ1eQ{/youtube} 

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments