guida-2-2-2

NAPOLI – E’ morto all’età di 76 anni Geppino Guida, storico libraio partenopeo. Con la scomparsa di Geppino Guida Napoli perde uno dei suoi figli più appassionati e pieni di amore per la sua città.

Nella sua lunghissima carriera di libraio, sempre a Napoli, ha cercato di mettere insieme tradizione e innovazione, fu, infatti, uno dei primissimi a credere che la promozione del libro potesse e dovesse passare anche attraverso gli eventi pubblici e fu tra i primi ad ospitare nelle sue librerie gli autori per presentare le loro opere. Insieme al fratello “inventò” la Saletta rossa nella sua libreria di Port’Alba che ospitò autori del calibro di Pasolini, Moravia e Ungaretti diventando uno straordinario centro di diffusione della cultura in città. Ebbe la grande intuizione delle bancarelle coi libri usati per diffondere la cultura del libro anche a chi non si poteva permettere un libro nuovo. Fu insomma un esempio per tutti noi ma soprattutto per i giovani della nostra città. L’Amministrazione comunale di Napoli trasmette ai familiari dell’artista i sensi del più profondo cordoglio.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments