guardia_costiera_elicottero

ERCOLANO- Sono in corso le ricerche per il ritrovamento del peschereccio Rosinella disperso nella notte tra martedì e mercoledì dopo essere partito dal porto di Formia con a bordo il comandante Giulio Oliviero di Ercolano (Napoli)

e due marinai di origine tunisina.Questa mattina un relitto è stato individuato al confine tra il litorale di Gaeta e il Garigliano ad una profondità di circa 60 metri, in corrispondenza di una grossa macchia d’olio. Non si esclude che possa trattarsi del peschereccio disperso. Per le ricerche vengono impiegate motovedette della Guardia Costiera campana e laziale ed è stato richiesto l’intervento di sommozzatori. In queste ore imbarcazioni private di marinai stanno offrendo un contributo alle ricerche. (ANSA)

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments