polizia_arresto

NAPOLI – Ieri sera, una pattuglia della Sezione Contrasto alla Criminalità Diffusa della locale Squadra Mobile, ha tratto in arresto il 27enne Raffaele Murolo ed il 23enne Giovanni Forino in quanto avevano appena commesso una rapina in Via Maria Longo (centro storico) ai danni di due ragazzi, uno dei quali minorenne.

I due rapinatori, che viaggiavano in sella ad uno scooter Honda SH con la targa coperta da adesivo, avevano avvicinato le vittime mentre passeggiavano e sotto la minaccia di una pistola, rivelatasi poi una replica prima di tappo rosso, si erano fatti consegnare un cellulare.La Sala Operativa della Questura aveva pertanto diramato via radio la descrizione dei due rapinatori. Dopo pochi attimi, i due poliziotti in sella alla loro moto sono riusciti a rintracciarli . Questi ultimi, accorgendosi di non avere più alcuna via di fuga, hanno aggredito gli agenti procurandogli delle lesioni. Dopo una lunga colluttazione, i poliziotti sono riusciti comunque ad immobilizzarli e a recuperare il telefono consegnandolo alla vittima della rapina.Raffaele Murolo e Giovanni Forino sono stati pertanto arrestati per rapina aggravata, resistenza e lesioni a pubblico ufficiale.Successivamente è stato accertato che Murolo era sottoposto al regime degli arresti domiciliari e pertanto nei suoi confronti si è proceduto anche per il reato di evasione.Dopo l’arresto, entrambi i malviventi sono stati associati alla Casa Circondariale di Napoli – Poggioreale.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments