incendio_cassonetti

NAPOLI – Ieri pomeriggio, gli agenti della Polizia di Stato dell’Ufficio Prevenzione Generale, hanno denunciato in stato di libertà un 47enne di Via Cupa Carbone ed il fratello 52enne di Via Cupa Principe, in quanto ritenuti responsabili del reato di violazione della legge sullo smaltimento dei rifiuti.I poliziotti sono intervenuti in seguito a numerose segnalazioni giunte al servizio 113 attraverso le quali alcuni cittadini avevano segnalato che due persone, in Via della Mongolfiera, stavano sversando dei rifiuti in un area agricola per poi dargli fuoco.Giunti sul posto gli agenti hanno infatti sorpreso i due fratelli mentre lanciavano rifiuti di ogni genere all’interno di un grande focolaio.Successivamente sono intervenuti tanto i Vigili del Fuoco per sedare le fiamme, quanto il personale A.R.P.A.C. per la classificazione dei materiali.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments