Rondini_salvate

NAPOLI – Due piccole rondini, la cui mamma aveva fatto il nido in uno dei tanti cassonetti delle tapparelle delle finestre della Questura di Napoli, erano rimaste incastrate e non riuscivano a spiccare il volo.A trarle in salvo ed affidarle alle cure del servizio Asl veterinario del Frullone, ironia della sorte, è stato un agente della sezione “Falchi” della Squadra Mobile.

Dopo aver prestato le prime cure, il poliziotto ha avvisato il servizio veterinario.Il personale dell’Asl, infatti, con l’invio di un’ambulanza del servizio veterinario, ieri mattina, ha provveduto a prelevare le due rondini per portarle nella loro struttura.  

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments