CAPRI – “A Capri un disabile è costretto a scendere dalla carrozzina per poter salire su un pullman e usufruire di un servizio pubblico. E’ la situazione drammatica che emerge dalla segnalazione dell’associazione “Capri senza barrire”, che ci ha mostrato come un uomo, aiutato dal conducente del bus, è sceso dalla sedia a rotelle per entrare nel pullman non attrezzato per il trasporto disabili. Una cosa vergognosa. Come è possibile nel 2019 consentire uno scempio simile? Il superamento delle barriere architettoniche deve essere il primo pensiero di ogni amministrazione e di ogni azienda. Il trasporto pubblico, soprattutto, deve essere attrezzato per ogni evenienza. Ci auguriamo che i pullman di Capri (ma non solo) provvedano al più presto a rimediare”. Lo ha dichiarato Francesco Emilio Borrelli, consigliere regionale dei Verdi.

“Purtroppo le nostre città sono ancora ben lontane dal superamento delle barriere architettoniche. E l’inciviltà di molte persone, purtroppo, non fa altro che peggiorare la situazione. In via Arenaccia, come ci segnalano, diverse auto parcheggiano davanti ad uno scivolo per disabili. Ieri – ha aggiunto Borrelli – un uomo in carrozzina è rimasto bloccato a causa di una vettura in sosta. E’ qui che bisogna intervenire con multe salate per questi incivili strafottenti. Se riusciamo a cambiare la mentalità delle persone, il superamento delle barriere architettoniche sarà una naturale e dovuta conseguenza”.

A Capri bisogna scendere dalla carrozzina per salire sul pullman

A Capri bisogna scendere dalla carrozzina per salire sul pullman(Video inviato da un cittadino)

Pubblicato da Francesco Emilio Borrelli su Lunedì 5 agosto 2019

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments