NAPOLI – Nel pomeriggio odierno, personale della Squadra Mobile e del Commissariato San Giovanni – Barra ha eseguito, nei confronti di VALDA Giuseppina, un un’ordinanza di applicazione della custodia cautelare in carcere che sostituisce la misura degli arresti domiciliari in precedenza prevista in riferimento al concorso nella detenzione dell’arma da fuoco utilizzata in occasione dell’omicidio di MAIMONE Francesco Pio, aggravata dal metodo mafioso, consumato dal fratello della destinataria VALDA Francesco Pio nella notte tra il 19 e 20 marzo 2023.

Nello specifico, lo scorso martedì, la donna aveva violato la prescrizione del divieto di comunicazione con persone diverse da quelle coabitanti pubblicando un video sui social, in cui si era esibita ripetendo le parole di un rapper che, in sottofondo, inneggiava alla mafia.

“Giusto l’arresto – rincara la dose Borrelli – per questo soggetto che purtroppo esprime il peggio della peggiore sottocultura camorrista del nostro territorio. Bisognerebbe prevedere l’apologia di criminalità per colpire in modo sempre più forte questi delinquenti”.

LEGGI ANCHE
https://www.napolivillage.com/cronaca/pubblicate-pure-questo-lo-stato-sono-io-continua-la-sfida-social-alle-istituzioni-della-sorella-dellassassino-di-francesco-pio-maimone-video/

Subscribe
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments