FRATTAMINORE – Ieri sera i Falchi della Squadra Mobile, durante un servizio di contrasto ai reati predatori, hanno controllato in via Roma a Frattaminore due persone a bordo di uno scooter trovandole in possesso di una pistola replica modello Beretta FS92 priva del tappo rosso, di 100 euro e di diversi documenti e di una carta di debito intestati ad una donna.
Gli operatori hanno contattato quest’ultima accertando che la stessa, dopo aver prelevato 100 euro allo sportello ATM di viale Kennedy ad Aversa, era stata avvicinata da un uomo che con la minaccia di un’arma le aveva intimato di consegnargli il borsello e, al suo rifiuto, l’aveva colpita al volto con il calcio della pistola per poi allontanarsi a bordo di uno scooter con un complice.
La vittima, dopo aver ricevuto le cure del caso, si è recata presso gli uffici di polizia e, dopo aver visionato un album fotografico ritraente le effigi di alcuni soggetti, ha ravvisato una corrispondenza con le fattezze dei rapinatori.
Un 18enne di Cardito con precedenti di polizia ed un 16enne di Frattamaggiore sono stati arrestati per rapina aggravata in concorso.

Subscribe
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments