QUARTO – Un cinquantasettenne di Quarto possedeva ben 13 cardellini ed 1 verzellino all’interno di una grande gabbia montata nel cortile della sua abitazione.

Giunta la segnalazione al Comando Stazione Carabinieri di Pozzuoli e al nucleo Guardie LIPU Napoli immediatamente sono scattati i controlli dei Militari di Pozzuoli e delle Guardie Venatorie e Zoofile della LIPU  gli uccelli sono stati tutti sequestrati e ricoverati presso il Centro Recupero Animali Selvatici dell’Asl NA1 per le cure di rito prima di essere rimessi in libertà.L’uomo, già noto perché recidivo, è stato denunciato alla Procura della Repubblica presso il Tribunale di Napoli. Per il reato previsto dalla Legge 157/1992 per detenzione di fauna prodotta a livello internazionale, in quando inserito nell’Allegato II della convenzione di Berna.

“I bracconieri devono sapere che non arretriamo di un passo e non ci fermeremo mai – afferma l’Avv. Fabio Procaccini – Delegato della LIPU di Napoli – continueremo senza indugio ed imperterriti a scovarli e a dar la caccia a chiunque danneggia il nostro precario patrimonio naturalistico”

 

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments