NAPOLI – Si è conclusa oggi la fase più delicata di un’operazione di miglioramento della sicurezza e di riqualificazione di Via Peppino de Filippo, una delle arterie che conduce da Via Foria al Teatro San Ferdinando, fortemente sollecitata da comitati e cittadini.
L’operazione, organizzata dall’Assessore alla Polizia Locale Alessandra Clemente e dalla Municipalità 4, ha portato alla rimozione di numerose opere abusive poste direttamente sulla pubblica via: tettoie, manufatti di varia natura e otto verande oggetto di specifiche ordinanze prodotte dal Servizio Antiabusivismo a seguito di denunce e constatazioni dell’unità operativa tutela edilizia della Polizia Locale. La collaborazione della popolazione ha portato anche ad una rimozione autonoma dell’80% delle opere da parte dei trasgressori e solo sulla parte restante si è dovuto procedere alle demolizioni da parte del Comune. Tutte le operazioni di demolizione e di arredo urbano sono state eseguite dalla Napoli Servizi.
“Nei prossimi giorni si continuerà con l’installazione di un percorso pedonale protetto lungo tutta Via Peppino de Filippo e alla notifica di ulteriori ordinanze di abbattimento di opere abusive nelle strade limitrofe. Sarà ridisegnata la segnaletica orizzontale e installata quella verticale. Nei diversi giorni di intervento sul territorio si è proceduto alla rimozione di diverse auto abbandonate o che davano intralcio alla sicurezza della circolazione in tutta l’area circostante . Operazioni di questo tipo continueranno e saranno intensificate su tutto il territorio cittadino.” dichiara l’Assessore Clemente.
“Si ringrazia il Comando della Polizia Locale, la Questura ed il Prefetto – conclude – per l’importante supporto condiviso in sede di Comitato provinciale per l’ordine pubblico e la sicurezza presso la prefettura di Napoli.
Operazione di legalità e che danno il segno della vicinanza delle istituzioni nei quartieri cittadini”

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments