La musica è troppo alta scende in strada e spara: 1 morto e due feriti gravi (VIDEO)

    0

    PALMA CAMPANIA – Uccide a colpi di pistola e ferisce altre due persone in piena notte perchè infastidito dalla musica toppo alta.

    £’ accaduto a Palma Campania la scorsa notte, dove un uomo di 83 anni è stato arrestato dai carabinieri con l’accusa di omicidio e duplice tentato omicidio.

    La vittima è Giuseppe Di Francesco, 67 anni, titolare del famoso chiosco di Palma Campania.

    Intorno alle 23 un’uomo, 83 anni, residente in zona al primo piano di via Trieste, infastidito dagli schiamazzi e dal volume troppo alto della musica è sceso in strada e armi in pugno ha esploso 5 colpi, ferendo mortalmente il titolare del bar, la figlia e il genero.

    Questi ultimi attualmente sono in gravi condizioni ricoverato negli ospedali di Sarno e Nola.

    Immediatamente sul posto sono giunti i carabinieri della locale stazione che hanno riotrovato l’assassino stto choc nella sua abitazione.

    Secondo quanto di apprende l’arma con la quale è stato compiuto l’insano gesto era regolarmente detenuta, una pistola semiautomatica modello “Guardian” calibro 9 regolarmente detenuta.

    L’arma aveva ancora un colpo in canna e uno nel caricatore.

    Sottoposti a ritiro cautelare altre armi regolarmente denunciate: 5 fucili, una pistola semiautomatica Beretta “Px4 Storm”, una rivoltella Colt e circa 290 munizioni di vario calibro.

    L’83enne è stato tradotto al carcere di Poggioreale.

    Lascia una recensione

      Subscribe  
    Notificami