CASTELVOLTURNO – La Polizia Metropolitana comunica che in data odierna, nell’ ambito di attività di prevenzione e repressione di illeciti contro l’ambiente, propri Operatori, in collaborazione con Personale dell’ Esercito, con ha posto in sequestro due cantieri navali a Castelvolturno.

Gli Agenti coordinati e diretti dalla dott.ssa Lucia Rea hanno accertato la presenza di reflui che, scaricati in un adiacente corpo idrico, si immettevano in ambiente marino, di rifiuti stoccati e di immissioni in atmosfera prodotte dalle attività di lavorazione sui natanti: il tutto in assenza di titoli autorizzativi.

Si è resa pertanto necessaria la misura del sequestro delle aree, ognuna di circa 10mila metri quadri, e il deferimento all’ Autorità Giudiziaria dei responsabili.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments