Chiaro atto d’intimidazione stanotte per l’associazione La Battaglia di Andrea.

I responsabili Asia Maraucci e Luigi Concilio stamane hanno trovato i vetri della loro auto in frantumi e nessun segno di tentativo di furto di oggetti all’interno.

“Dall’auto non manca nulla – dichiara Asia Maraucci, presidente de La Battaglia di Andrea – chi ha commesso l’atto ha rotto solo ed esclusivamente il vetro, lanciandoci probabilmente un messaggio.

Piú volte – prosegue – sia residenti del parco dove viviamo che persone della città ci hanno detto che diamo fastidio poiché attiriamo troppo le forze dell’ordine con le nostre denunce e piú volte ci hanno intimato di smetterla… negli ultimi giorni alcune persone ci hanno addirittura chiesto il colore della nostra auto dicendoci di averla notata dove viviamo…

La per la non ci abbiamo fatto caso, non possiamo accusare nessuno, ma a questo punto sospettiamo di tutti. Siamo andati immediatamente a denunciare alla stazione dei Carabinieri di Afragola, guidata d Comandante Semprevivo.

Abbiamo paura – conclude Maraucci – non ci sentiamo tutelati, ma non ci fermeremo, adesso chiediamo la vicinanza ancora piú forte delle Istituzioni e chiediamo di visionare tutte le telecamere di zona e di installarne altre, questo é un primo atto, non sappiamo cosa potrà ancora succederci”.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments