NAPOLI – Ennesima aggressione verbale con minacce di morte al personale medico del pronto soccorso del San Paolo.

A raccontarlo su Facebook la pagina “Nessuno tocchi Ippocrate”.

Le minacce sono avvenute la scorsa notte.

“Una donna – raccontano i responsabili della pagina – entrata nel PS nonostante sia stata edotta della mancanza dell’ortopedico durante le ore notturne ha minacciato di morte medici e infermieri che avrebbero dovuto secondo lei chiamare ortopedico anche se non esiste nel suddetto nosocomio alcuna reperibilità notturna o festiva per tale branca medica.

Quando la “signora” ha cominciato a dare pugni e calci contro il banco delle postazioni computer i sanitari hanno richiesto il supporto dei Carabinieri che sono prontamente intervenuti.

E successivamente malgrado la loro presenza nel PS la “signora” ha perpetrato le minacce e il suo comportamento violento.

Pertanto i Carabinieri hanno proceduto ad identificare lei ed il marito, che dopo la visita del Chirurgo dall’encomiabile pazienza che l’ha dimessa con diagnosi di lombosciatalgia i due individui violenti sono stati allontanati dal PS dalle Forze dell’Ordine”

Subscribe
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments