NAPOLI – La Polizia Locale ha operato una serie di controlli in alcune zone della movida, soprattutto a Chiaia, Vomero e Centro Storico. Multe per circa 11.000 euro solo per le quattro attività del Vomero e di Piazza Dante trovate sprovviste di autorizzazioni di occupazioni di suolo o per mancato differenziamento dei rifiuti o per diffusione non autorizzata di musica.
Dodici le attività controllate a Chiaia. In via Santa Teresa a Chiaia è stata sospesa una serata, che si svolgeva senza alcuna autorizzazione né distanziamento né uso di mascherina e gli avventori sono stati fatti defluire. In via dei Mille, all’interno di un esercizio commerciale nel corso di un evento promozionale, il titolare è stato verbalizzato per il mancato rispetto della normativa anti Covid mentre in via Orsini il gestore di un’autorimessa è stato sanzionato per la mancanza del passo carrabile e le vetture da lui fatte sostare irregolarmente all’esterno sono state tutte verbalizzate. Stessa situazione in via Santa Lucia dove al proprietario di una rimessa auto è stata contestata la mancanza del passo carrabile, con una denuncia anche per il certificato prevenzione incendi scaduto. Infine il conduttore di un b&b di Rampe Paggeria è stato verbalizzato per lo sversamento fuori orario dei rifiuti tra l’altro non differenziati. Nel centro storico le pattuglie hanno presidiato e controllato le attività di via Capitelli, via Cisterna dell’olio e Calata Trinità Maggiore e, unitamente al locale commissariato di P.S., Piazza del Gesù, anche Banchi Nuovi e Santa Chiara. Controlli anche per i green pass per 121 persone in 77 attività commerciali che hanno portato ad elevare 8 verbali. In Via Piscicelli sanzionata la proprietaria di una attività per aver permesso a suoi familiari, anch’essi sanzionati, di lavorare all’interno del locale senza green pass, In Via Merliani multa al proprietario di un bar che consentiva ad un suo dipendente di lavorare senza Green pass e anche in via Bonito e via Bernini verbalizzati i proprietario di un bar e di un ristorante che non controllavano il possesso del green pass dei clienti all’entrata. Infine in un locale in via Bisignano è stato verbalizzato il gestore per mancato controllo dei Green pass agli avventori ed è stata applicata la sanzione accessoria di un giorno di chiusura. Sul fronte della sosta “ selvaggia “ in Piazza dei Martiri, via Filangieri, via dei Mille, via Carducci e via San Pasquale sono state prelevate 32 auto in divieto con l’ ausilio dei carri gru; sono state anche controllate numerose moto con 109 verbali per mancata copertura assicurativa, guida senza patente e mancato uso del casco, che hanno portato anche a ritiri di patente e fermi amministrativi Anche al Vomero per la sosta vietata sono state elevate 50 multe e prelevate tre auto con carro gru mentre cinque sono stati i parcheggiatori abusivi sanzionati e deferiti all’ Autorità Giudiziaria anche per l’indebita percezione del reddito di cittadinanza.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments