NAPOLI – Il video di due cammelli a spasso per le strade di Fuorigrotta è stato segnalato al deputato di Alleanza Verdi Sinistra Francesco Emilio Borrelli. Gli animali procedevano lungo i marciapiedi tirati con una corda da due accompagnatori tra lo stupore e le risate dei presenti che hanno subito registrato le insolite immagini con i cellulari. Proprio domenica scorsa il deputato Borrelli con la consigliera regionale Roberta Gaeta aveva partecipato alla protesta degli animalisti contro il circo con animali a Fuorigrotta.

“Queste immagini sono state riprese proprio a pochi metri di distanza dalle tende del circo Lidia Togni in viale Giochi del Mediterraneo, all’esterno del quale la settimana scorsa abbiamo manifestato con centinaia di cittadini e attivisti per i diritti degli animali contro il loro sfruttamento negli spettacoli circensi. Due italiani su tre sono contro i circhi con gli animali, ma una parte della politica continua a ostacolare l’approvazione dei decreti attuativi per l’attuazione della normativa del 2021 che prevede la dismissione graduale di questi spettacoli, fino alla loro definitiva abolizione. Per ben tre volte sono stati bocciati dalla maggioranza di governo gli ordini del giorno presentati affinchè questa legge dello Stato diventi finalmente operativa. Abbiamo inviato le immagini alla Polizia Municipale per verificare se sia possibile condurre con quelle modalità i due cammelli, che per mole e dimensioni potrebbero subire traumi nonché rappresentare un elemento di potenziale pericolo per la pubblica incolumità di passanti e automobilisti: Ricordo che l’art.12 del Capo III del Regolamento comunale a tutela dei diritti degli animali prevede espressamente che ‘i detentori a qualsiasi titolo di animali devono prendere ogni possibile precauzione per impedirne la fuga, garantire la tutela dei terzi ed evitare il danneggiamento o l’imbrattamento di proprietà pubbliche o private’. Non mi sembra che nel caso in questione si siano adottate tutte queste precauzioni né per gli animali né per tutto il resto”. Queste le parole di Borrelli.

Subscribe
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments