Napoli, da Est a Ovest lavori infiniti, cantieri e degrado rubano (VIDEO)

    0

    NAPOLI – Napoli è un cantiere! Da Piazza Mercato al Corso Vittorio Emanuele, dall’aria Est Napoli e quella Ovest è possibile trovare solo lavori in corso che rallentano il traffico creando problemi alla circolazione.

    Una gestione quella della manutenzione stradale deficitaria da parte del Comune di Napoli.

    Emblema del degrado una di quelle zone definite “della Napoli bene”: Posillipo!

    Da via Manzoni a via Petrarca fino a viale Virgilio ecco come si presentano strade, aiuole, marciapiedi, essenze arboree.

    Dopo l’abbattimento dei pini quello che resta è solo un cimitero di arbusti.

    Trasferendosi su Viale Virgilio lo scenario e spettrale!

    Tronchi mutilati, aiuole trasformate in foresta e tanta, tanta spazzatura.

    A ridosso dell’ingresso di parco Virgilio bottiglie di vetro e marciapiedi devastati dal parcheggio selvaggio. Impossibile in alcune zone camminare sui marciapiedi.

    Spostandosi al centro la situazione non migliora. Degrado similare in piazza Mercato dove la ormai da più di un anno la piazza è un vero e proprio cantiere con auto parcheggiate alla meglio sui marciapiedi.

    Fermi al palo i lavori del molo Beverllo.

    Da mesi il terminal di aliscafi e navi partenopeo attende una riapertura del cantiere.

    Proseguono anche se lentamente i lavori della metropolitana.

    La linea 6 per ora non parte.

    Da Fuorigrotta a Piazza Garibaldi sono diversi i cantieri che rallentano il traffico cittadino.

    Qualcosa si muove invece sul versante della piantumazione degli alberi nella zona occidentale.

    Da settimane tra via Giulio Cesare, Piazzale Tecchio e via Diocleziano a lavoro i giardinieri comunali per innestare nuove essenze arboree sul territorio.

    Subscribe
    Notificami
    0 Commenti
    Inline Feedbacks
    View all comments