parcheggiatori-abusivi-2

NAPOLI – A Bagnoli, nell’ambito dei servizi disposti dal Comando Provinciale di Napoli, questa notte i Carabinieri della locale Compagnia sono stati impegnati nei controlli alla movida insieme ai militari del Reggimento Campania. 76 persone identificate e 44 veicoli controllati.
4 parcheggiatori sono stati denunciati perché trovati davanti ad alcuni locali notturni durante la loro attività abusiva. Denunciato anche un 63enne napoletano perché trovato in strada nonostante le prescrizioni imposte dalla sorveglianza speciale cui è sottoposto.
Durante le operazioni, i Carabinieri hanno sequestrato 4 veicoli ed elevato contravvenzioni per un totale di 9 mila euro.
“Dopo il lockdown si sono moltiplicati e stanno assaltando l’intera città e la provincia. Sono dappertutto, ancora più violenti e tenaci. Spesso incassano anche abusivamente il reddito di cittadinanza. Bene l’offensiva delle forze dell’ordine che ogni weekend sta infliggendo duri colpi a questi criminali ripulendo le nostre strade. Deve essere questa la strada da seguire, controlli serrati soprattutto nelle aree sensibili e maggiormente frequentate. Ora però servono arresti e pene severe per chi viene acciuffato a svolgere l’estorsione della sosta, la sola denuncia non basta più”. Lo ha detto Francesco Emilio Borrelli, consigliere regionale di Europa Verde.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments