Nella mattinata odierna si è svolta presso la Prefettura di Napoli, in modalità telematica, la sesta e ultima giornata formativa relativa al percorso di sensibilizzazione a sostegno degli amministratori locali sul tema degli atti intimidatori.
La giornata ha preso avvio con l’introduzione del Prefetto, Marco Valentini, che ha riepilogato gli argomenti trattati sinora. Ha, poi, passato la parola al delegato del Presidente dell’ANCI Campania dr. Vincenzo Cuomo e al delegato del Presidente dell’UPI dr. Fabio Conte, che hanno illustrato la “Analisi dei fattori che possono generare malcontento e possibili riflessi sul fenomeno degli atti intimidatori elaborata sulla base dell’esperienza maturata dalle associazioni rappresentative degli enti locali”.
Il percorso formativo si è concluso con l’intervento del Prefetto, Marco Valentini, che ha assicurato di mantenere alta l’attenzione sul fenomeno in questione che negli ultimi anni ha registrato un notevole aumento a livello regionale.

E sempre nella mattinata odierna, presso il Comune di Arzano, hanno avuto luogo le attività di rimozione di opere abusivamente realizzate e di sgombero presso un immobile di proprietà Acer sito alla via Cristoforo Colombo (ex rione 167), tra cui un appartamento ed un deposito.
L’importante iniziativa di ripristino della legalità, coordinata dalla Prefettura di Napoli, a seguito di indicazioni della Commissione straordinaria, è stata attuata dalle Forze dell’ordine con il supporto dei Vigili del Fuoco e della Polizia locale

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments