Ottaviano, a fuoco stabilimento Adler: un morto e due feriti gravi (VIDEO)

    0

    OTTAVIANO – Un moto e due feriti gravi questo pomeriggio ad Ottaviano dove, dopo una forte esplosione, è andata in fiamme la Adler Plastic in Via Mozzoni.

    Sul posto carabinieri, polizia e vigili del fuoco.

    La fabbrica appartiene al Gruppo Adler dell’imprenditore Paolo Scudieri.

    Lo si apprende dal sindaco del comune vesuviano, Luca Capasso giunto sul luogo dell’esplosione poco dopo il boato, e da fonti del Comando provinciale dei carabinieri.

    Secondo un primo bilancio, quindi, le persone coinvolte sono tre: un ferito grave portato nell’ospedale di Nola, un altro, ferito lievemente, AL Cardarelli di Napoli, e la persona deceduta.

    “Non si possono ancora trarre delle conclusioni su come sia potuta avvenire questa sciagura, ogni ipotesi sarebbe azzardata ma in ogni caso si tratta di una situazione gravissima, è uno scenario apocalittico, ancora più assurdo e strano che tutto ciò sia accaduto alla ripresa delle attività produttive dove la sicurezza dovrebbe essere al primo posto.

    C’è stato il tempo necessario, durante il lockdown, per garantire appunto la sicurezza sui luoghi di lavoro ed invece accadono tragedie come questa, Esigiamo spiegazioni e sicurezza per tutti i lavoratori.

    Per questo vogliamo capire come sia potuta accadere una simile tragedia che ha interessato tutto il comprensorio. Siamo vicini alle persone rimaste coinvolte in questo sciagurato evento e alle loro famiglie.” –hanno dichiarato il Consigliere regionale dei Verdi Francesco Emilio Borrelli e Salvatore Esposito, Consigliere Comunale del sole che ride di Somma Vesuviana.

    0 Commenti
    Inline Feedbacks
    View all comments