NAPOLI – Ieri gli agenti della Polizia di Stato del Commissariato di Pianura hanno arrestato Rosario Pinto, 41enne napoletano, perché responsabile del reato di porto e detenzione di arma da sparo e detenzione e spaccio di sostanza stupefacente.

I poliziotti, durante un servizio di controllo del territorio volto a disarticolare il frequente fenomeno dello spaccio di sostanze stupefacenti nel quartiere Pianura, hanno notato il 41enne che confabulava dall’auto con un’altra persona nei pressi di un parcheggio di via Agnano agli Astroni.

Gli agenti insospettiti hanno seguito il 41enne fino ad un garage che l’uomo aveva in locazione in via Don Giovanni dove lo hanno sottoposto a controllo.

I poliziotti, dalla perquisizione effettuata all’autovettura, una Hiunday, hanno rinvenuto nel vano della ruota di scorta, circa 0,70 grammi di cocaina, dalla perquisizione estesa al garage, invece è stato rinvenuto in un borsone oltre 5 chili di hashish suddivisi in 50 panetti.

Inoltre, in un’intercapedine ricavata nel muro di una cantinola sempre da lui presa in gestione, avvolta in un panno di cotone, vi era una pistola Beretta cal.7,65 priva di matricola con 7 cartucce e 2 buste termosaldate contenenti una sostanza di colore bianco, risultata essere cocaina per un peso complessivo di circa 160 grammi. Il tutto è stato sottoposto a sequestro.

L’uomo è stato arrestato e condotto presso la casa circondariale di Poggioreale.

Lascia una recensione

  Subscribe  
Notificami