NAPOLI – Nell’ambito delle attività di controllo sui rifiuti apparecchiature elettriche ed elettroniche, la Unità di Tutela Ambientale della Polizia Municipale  ha effettuato controlli presso un laboratorio artigianale di riparazione e lavorazione di componenti e strutture elettriche ed elettroniche in via Gianturco.

L’attività, condotta da un cittadino di nazionalità cinese di anni 55 tale Z.Y.,  è risultata essere svolta in assenza di qualsiasi titolo autorizzativo, amministrativo e sanitario pertanto il titolare veniva  sottoposto a sanzione amministrativa per l’importo di 7.500 euro e deferito alla A.G. per violazione della normativa ambientale (illecito smaltimento di rifiuti speciali/elettronici) e della sicurezza sui luoghi di lavoro. Il locale è stato sottoposto a sequestro penale.

Subscribe
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments