NAPOLI – Ieri sera gli agenti del Commissariato Posillipo, durante il servizio di controllo del territorio, transitando in via Francesco Petrarca hanno notato un uomo che stava facendo esplodere una “batteria” di fuochi d’artificio per festeggiare la fine della quarantena domiciliare a cui era stato sottoposto a causa del Covid-19.

A.M., 57enne napoletano, è stato denunciato per accensioni ed esplosioni pericolose.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments