STRIANO – Droga, reddito di cittadinanza percepito indebitamente e migliaia di euro in contanti. Un mix di violazioni quello contestato ad un 39enne di origini marocchine, già noto alle forze dell’ordine.
I carabinieri della stazione di Striano lo hanno fermato in strada, mentre era in auto con un connazionale.
Guidava una Fiat 500X noleggiata e nell’abitacolo nascondeva centinaia di dosi di hashish. 404 per la precisione, occultati sotto al sedile. In tasca anche 130 euro in banconote di piccolo taglio.
Nella sua abitazione due cellulari e ben dodicimila e duecento euro. Tutto sequestrato perché ritenuto provento illecito. Abdeslam Soufi, questo il nome del 39enne, è finito in manette ed è ora in carcere, in attesa di giudizio. Da accertamenti effettuati successivamente è emerso che il marocchino fosse anche beneficiario del reddito di cittadinanza. Avviato l’iter di revoca del beneficio.

SOUFI ABDESLAM (NATO IN MAROCCO IL 01 GIU 1983 E RESIDENTE a POGGIOMARINO

Subscribe
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments