POZZUOLI – “Le scosse continueranno, non c’è nessun dubbio e non è escluso che nella notte possa verificarsi un altro evento tanto significativo come i primi due”.

A parlare Alfredo Di Vito Direttore dell’Osservatorio Vesuviano, dopo le numerose scosse anche molto forti che hanno scosso i campi Flegrei.

“La situazione attuale è che abbiamo verificato vari dati in nostro possesso e confermiamo la deformazione del suolo continua a 2 cm al mese.

Quella di questa sera è stata la scossa più alta dall’anno scorso, una magnitudo che seppure alta rimane comunque media anche se ha superato i 3 della scala Richter. Ci aspettiamo che arrivino altri terremoti. L’ultima in ordine di tempo è di magnitudo 3. Dobbiamo aspettarci che ne arrivino altri ma non posso fare previsioni”.

Uno sciame sismico molto intenso con scosse che hanno superato i 4,4 della scala Richter.

Tanta la gente per strada che passerà la notte all’addiaccio.

Questa volta la Solfatara fa paura come negli anni ’80.

Gente in auto con bambini e animali a via Campana, Viale Giochi del Mediterraneo, Lungomare Pertini e nelle zone interne dei Campi Flegrei.

Molte persone in serata hanno deciso di iniziare in maniera autonoma una evacuazione. Tante le auto che si stanno spostando dal centro di Pozzuoli verso zone limitrofe a casa di amici e parenti.

Alla sala operativa dei vigili del fuoco sono giunte alcune segnalazioni per crepe e caduta di cornicioni, intonaci esterni o piastrelle cadute in casa nelle zone prossime all’epicentro dei terremoti. Nessun danno alle persone. Sono in corso le verifiche sul territorio.

Domani le scuole resteranno chiuse a Pozzuoli, informa il Comune, sulla pagina Facebook. “Siamo riuniti – si legge in un post – per affrontare la situazione. Stiamo ricevendo diverse segnalazioni sia alla Protezione Civile che alla Polizia Municipale, ma le linee sono sovraccariche. In caso di difficoltà, potete utilizzare anche i messaggi del canale Facebook del Comune di Pozzuoli, e del sindaco Gigi Manzoni, indicando indirizzo compreso di civico e numero di telefono. Vi ricontatteremo appena possibile. Nel frattempo, per quanto possibile, vi chiediamo di mantenere la calma”.

Allestite 4 aree di accoglienza per stanotte: Piazza a Mare, Via Napoli altezza Terme della Salute, C9 e Palatrincone con brandine, generi di conforto psicologi della protezione civile nazionale.

FERMI I TRENI

Ferme da stasera le linee di Cumana, Circumvesuviana e Linea 2 della Metropolitana per garantire ai tecnici di verificare le tratte e i tunnel delle ferrovie.

IL MESSAGGIO DEL SINDACO MANFREDI

Stiamo seguendo con grande attenzione lo sciame sismico che sta interessando i Campi Flegrei. Al momento non sono segnalati danni nel territorio del comune di Napoli. Per precauzione abbiamo chiuso le scuole della nona e decima municipalità per le verifiche tecniche che avverranno domattina. Tutte le nostre strutture tecniche sono operative h24.

SCUOLE CHIUSE A NAPOLI

Dal tardo pomeriggio di oggi è in corso uno sciame sismico nell’area dei Campi Flegrei con varie e ravvicinate scosse avvertite in città, con picco di magnitudo 4.4 alle ore 20:10.
I Vigili del fuoco sono in ricognizione per monitorare la situazione mentre Volontari della Protezione Civile sono nelle aree di emergenza.
𝗜𝗻𝘀𝗲𝗱𝗶𝗮𝘁𝗼 𝗶𝗹 𝗖.𝗢.𝗖. (𝗖𝗲𝗻𝘁𝗿𝗼 𝗢𝗽𝗲𝗿𝗮𝘁𝗶𝘃𝗼 𝗖𝗼𝗺𝘂𝗻𝗮𝗹𝗲), 𝗰𝗵𝗶𝘂𝘀𝗲 𝗹𝗲 𝘀𝗰𝘂𝗼𝗹𝗲 𝗱𝗶 𝗼𝗴𝗻𝗶 𝗼𝗿𝗱𝗶𝗻𝗲 𝗲 𝗴𝗿𝗮𝗱𝗼 𝗱𝗲𝗹𝗹𝗮 𝗻𝗼𝗻𝗮 𝗲 𝗱𝗲𝗰𝗶𝗺𝗮 𝗠𝘂𝗻𝗶𝗰𝗶𝗽𝗮𝗹𝗶𝘁𝗮̀. 𝗦𝗲𝗴𝘂𝗶𝗿𝗮𝗻𝗻𝗼 𝘂𝗹𝘁𝗲𝗿𝗶𝗼𝗿𝗶 𝗮𝗴𝗴𝗶𝗼𝗿𝗻𝗮𝗺𝗲𝗻𝘁𝗶.

NESSUN DANNO ALLA RETE IDRICA

ABC non segnala criticità alle reti idriche e fognarie. Nessun danno è stato segnalato al momento dai Vigili del Fuoco in città.

Domani, martedì 21 maggio alle ore 11:30 in Sala Giunta, punto stampa del Sindaco Gaetano Manfredi (diretta streaming su sito e pagina Facebook).

I MESSAGGI DEI SINDACI DI POZZUOLI E BACOLI

Il sindaco di Pozzuoli Manzoni: “Sono in contatto con il Ministro e la Regione Campania. Siamo riuniti al Comune anche con la Protezione Civile Nazionale e Regionale per gestire le criticità. Vi chiedo di segnalare i danni e le difficoltà ai numeri della Protezione Civile 08118894400 e della Polizia Municipale 0818551891.
Vi aggiorneremo continuamente. Per adesso, sto preparando l’ordinanza per la chiusura delle scuole nella giornata di domani per le dovute verifiche”.

E’ difficile, lo comprendo. Non è facile, abbiamo alcune famiglie che sono state sgomberate per motivi precauzionali, credetemi siamo tutti qui lavorando per seguire la situazione senza sottovalutare nulla. Protezione Civile, Polizia Municipale, Vigili del Fuoco sono tutti in campo per strada, sono qui a Pozzuoli per voi, fermateli, chiedete qualsiasi assistenza. Sono state allestite aree di accoglienza. Con me c’è il Presidente della Regione Campania Vincenzo De Luca e il direttore della Protezione Civile Regionale Italo Giulivo.
Al momento abbiamo 4 aree per l’accoglienza dei cittadini, con generi di primo conforto e psicologi per l’assistenza alla popolazione.
– Palatrincone
– Parcheggio C9 in Via Vecchia delle Vigne
– Piazza a Mare
– Largo palazzine.
Allestiremo a breve altre aree in altre zone della città. Sappiatelo nessuno sarà lasciato solo. Scrivetemi e contattatemi per qualsiasi cosa.

IL SINDACO DI BACOLI: “Sono scosse forti. Sono tante, ripetute. E capisco le vostre paure. Per questo, ho immediatamente convocato il Centro Operativo Comunale per affrontare tutte le eventuali criticità causate dalla ultime scosse di bradisismo. Ho deciso di chiudere tutte le scuole, pubbliche e private di Bacoli. E di ogni ordine e grado. È una chiusura precauzionale, per poter effettuare tutti i controlli necessari. Ho deciso di disattivare la ZTL nel Centro Storico di Bacoli. Questa sera, con i nostri tecnici comunali, ci dedicheremo ai controlli presso le strutture private, le case, i palazzi di chiunque ci chiede aiuto, supporto. Siamo a vostra completa disposizione. Stiamo monitorando le situazione, con assoluto scrupolo. In strada, con pattuglie della Polizia Municipale e della Protezione Civile. Capisco le vostre paure. Perché sono quelle che vive tutta la città. Noi siamo qui, con voi, per affrontare ogni problematica. E saremo qui tutta la notte. Vi lascio i numeri di telefono da chiamare per ogni emergenza: 0815234057, 0818553702 e 0818553242. Lascio anche il mio numero di telefono personale: 3398766104. Potete scrivermi anche su whatsapp, a qualsiasi ora. Vi invito a girare queste informazioni ad amici, parenti, vicini. Ci sono. Ci siamo. Siamo i Campi Flegrei. E superereremo anche questa”.

IL MESSAGGIO DI PREGHIERA DI DON PATRICIELLO

Terremoto Napoli, il messaggio di don Patriciello: “La nostra terra trema. Siamo preoccupati. Non permettere, Signore, che questo nostro popolo, già tanto provato, abbia a soffrire ancora. Liberaci da ogni male, Signore Dio nostro. Vi benedico.” Padre Maurizio Patriciello.

L’EX SINDACO DI NAPOLI DE MAGISTRIS

“La terra trema, siamo in presenza di uno sciame sismico forte e continuo, c’è molta preoccupazione in città tra la gente. Mi chiedo come sia possibile che il Sindaco di Napoli non sia fisicamente in Comune, non informi costantemente la cittadinanza, non tenga Palazzo San Giacomo aperto ed operativo e soprattutto non chiuda tutte le scuole della città ma solo di alcuni quartieri. L’unica notizia è che domani in orario comodo Manfredi terrà una conferenza stampa. Davvero sconcertante e preoccupante, sempre peggio.”

Terremoto ai Campi Flegrei, la solidarietà di Santo (CNA Campania Nord): pronti a sostenere in tutte le forme artigiani e piccoli imprenditori

«Solidarietà a tutti i cittadini dei Campi Flegrei che stanno vivendo ore di grande tensione dopo la scossa di terremoto che si è registrata questa sera, la più forte degli ultimi 40 anni, e che fa seguito alle innumerevoli che si sono avute negli ultimi mesi. Come CNA Campania Nord la nostra vicinanza va a tutti gli artigiani e ai piccoli imprenditori che operano in quell’area. La Confederazione è al vostro fianco in questo delicato momento ed è pronta a sostenervi su tutti i fronti sin da domani mattina». A dichiararlo il presidente di CNA Campania Nord Vincenzo Santo.

SCUOLE CHIUSE

Scuole chiuse domani anche a Qualiano, Quarto e Calvizzano

Subscribe
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments