tangenziale-di-napoli

NAPOLI – Identificato e denunciato un giovane salernitano responsabile dell’incidente avvenuto in Tangenziale, nel pomeriggio di sabato, 29 settembre. L’uomo è accusato del reato di omissione di soccorso e lesioni gravissime.

I poliziotti, intervenuti sul luogo dell’evento, oltre ad azionare immediatamente la macchina dei soccorsi, hanno svolto una incessante attività investigativa che li ha condotti all’identificazione del responsabile del grave incidente.

L’uomo, infatti, alla guida del SUV, intorno alle ore 17.30 di sabato scorso, ha travolto una coppia di motociclisti che si apprestava ad uscire dallo svincolo della tangenziale di Fuorigrotta datosi poi, a precipitosa fuga, attraverso la barriera del pedaggio.

A seguito dell’urto ricevuto, il conducente della moto perdeva il controllo del veicolo e cadeva rovinosamente al suolo, metre il passeggero, una 40enne napoletana, a causa del violente urto, veniva sbalzata sull’asfalto. Entrambi gli occupanti della moto riportavano lesioni da codice rosso, la donna sottoposta poi ad un delicato intervento chirurgico.

La moto sulla quale viaggiavano, subito dopo l’impatto, prendeva fuoco, tanto da richiedere l’intervento di un equipaggio dei Vigili del Fuoco.

I poliziotti, intervenuti in pochi minuti sul luogo dell’evento, cristallizzavano la scena dell’incidente raccogliendo gli elementi utili al fine di identificare il responsabile, avvalendosi anche della preziosa collaborazione delle immagini delle telecamere.

L’indagine ha consentito di identificare il giovane conducente del SUV che è stato denunciato.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments