Uccise la figlia di 16 mesi lanciandola dal balcone, Salvatore Narciso evita l’ergastolo (VIDEO)

    0

    SAN GIUSEPPE VESUVIANO – Uccise la figlioletta scaraventandola dal balcone.

    Ma per i giudici questo atroce omicidio non è bastato ad infliggere la pena dell’ergastolo a Salvatore Narciso che dovrà scontare 24 anni di carcere..

    I fatti risalgono al 15 luglio 2019. l’uomo in preda ad un raptus omicida uccise prima la bambina poi tentò il suicidio non riuscendoci.

    Oggi la II sezione della Corte d’Assise di Napoli (presidente Concetta Cristiano) ha deciso di risparmiare il carcere a vita all’assassino.

    Una sentenza che ha subito fatto discutere generando non poche polemiche soprattutto tra gli avvocati della pubblica accusa E’ passata invece la linea della difesa che aveva invocato anche l’infermità mentale, richiesta respinta dal tribunale.

    Per la corte Narciso ha deciso di uccidere la neonata per vendicarsi del fatto che la moglie aveva chiesto il divorzio.

    0 Commenti
    Inline Feedbacks
    View all comments