NAPOLI – Inquietanti sviluppi per l’omicidio di un 56enne a Bagnoli ucciso a Napoli lo scorso 31 luglio.

Tra le ipotesi al vaglio della Procura per la morte di Davide Fogler, clochard che ogni tanto arrangiava facendo il parcheggiatore, ci sarebbe quella dell’omicidio nell’ambito di una sorta di ‘battesimo da killer’ o di un delitto per gioco, secondo quanto scrivono Il Mattino e la Repubblica Napoli.

L’omicidio era avvenuto davanti a molti passanti ma l’indagine è stata caratterizzata da profonda omertà. Inizialmente si pensava ad un incidente, poi i nuovi elementi dopo l’autopsia. Tra le ipotesi anche lo sparo per provare una pistola.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments