CASERTA – L’opera LOST di MAX Coppeta e’ entrata a far parte della collezione di Arte Contemporanea della Reggia di Caserta e cosi’ si trovera’ in compagnia di Miquel Barcelò, Joseph Beuys, Tony Cragg, Keith Haring, Jannis Kounellis, Robert Mapplethorpe, Mario Merz, Mimmo Paladino, Michelangelo Pistoletto, Robert Rauschenberg, Julian Schnabel, Emilio Vedova, Andy Warhol.

“Ci sono opere che sanno unire in un solo luogo l’architettura, la pittura, la scultura, il teatro e invenzioni innovative di ogni genere, realizzando uno spirito sociale rinnovato.

Parlo nello specifico della #ReggiaDiCaserta. Ufficialmente i lavori dell’enorme complesso vanvitelliano sono stati terminati nel 1845, di fatto, ancora oggi il Sito Unesco è capace di guardare e storicizzare il #presente con uno sguardo verso il #futuro.

Sono felice di condividere le foto di rito della donazione dell’opera LOST per l’#Archivio “#Collezione del #Contemporaneo della Reggia di Caserta” e colgo l’occasione per ringraziare vivamente il Dott. Vincenzo Mazzarella (Funzionario della Reggia di Caserta, Ufficio Promozione Culturale e Servizi educativi), la direttrice Tiziana Maffei (direttrice della Reggia di Caserta), Cynthia e Renato Penna (Art1307 Napoli – Los Angeles).

#LOST è un attraversamento visivo nell’assenza dell’opera. Esibisce il superfluo come necessario e per questo accende l’attenzione su ciò che è stato e non è più.”

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments