CAVA DE’ TIRRENI – Grande jazz venerdì 29 aprile al Moro di Cava de’ Tirreni con Fabrizio Bosso e Javier Girotto e la loro Latin Mood, band che annovera Natalio Mangalavite (pianoforte, tastiere, voce), Luca Bulgarelli (basso elettrico), Lorenzo Tucci (batteria) e Bruno Marcozzi (percussioni). Il concerto inizia alle ore 22, prenotazione obbligatoria al 3403939561 e publimoro.it

S’incontrano così, nel terreno fertile dell’improvvisazione e del jazz, estetiche apparentemente lontane: l’hard bop di cui Bosso è interprete di primissimo ordine e le atmosfere latine e le ritmiche sudamericane di Girotto. In realtà entrambi gli artisti hanno spesso dimostrato affinità e interessi nei reciproci ambiti musicali, riuscendo a realizzare e ad esprimere, proprio all’interno di questa formazione – in cui militano i talenti più rappresentativi del jazz italiano – una sintesi sonora completa che mescola abilmente linguaggi sonori differenti. Tango, milonga, chacarera, candombe e… jazz, in proporzione variabile. Non manca quel senso di divertissement tipico della musica sudamericana, nella quale alta espressione artistica e svago popolare non sono mai disgiunti. Il frutto di questa collaborazione si è concretizzato in più di un lavoro discografico, da Sol (addirittura impreziosito dalla presenza di Raul Midón) all’ultimo Vamos. Musica coinvolgente, a tratti ballabile, da cui si viene presto contagiati e di cui è facile innamorarsi, attraverso un colorato repertorio composto da brani originali firmati da Javier Girotto, Natalio Mangalavite e Fabrizio Bosso.

Le performance dal vivo dei Latin Mood sono contagiose dalla prima all’ultima nota proprio per la loro costante capacità di rinnovarsi, passando dal ballabile al tribale, dalle suggestioni struggenti alle riscosse battagliere.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments