Casanova_3

PORTICI- Giacomo Casanova è tornato a Napoli ed è stato ospitato all’interno della Reggia di Portici. L’evento, organizzato dall’Associazione Borboni si Nasce in collaborazione con il Dipartimento di Agraria dell’Università Federico II, ha visto protagonista lo scrittore – la cui presenza è stata possibile grazie al rievocatore veneziano Giuseppe Zucchi – che tra valzer, quadriglie e lenti ha potuto conoscere dame e cavalieri napoletani, assaporare prodotti tipici e rivisitare i luoghi storici ricordando alcuni momenti della sua adolescenza. È doveroso ricordare che tra gli scopi dell’evento del Casanova a Napoli, vi è la raccolta fondi per l’associazione Nutri Africa affinché si possa realizzare il progetto “Nutrimax”, volto alla costruzione di un impianto alimentare pilota per la produzione, su piccola scala, di un alimento speciale per la cura della Malnutrizione infantile in Uganda.

Ad arricchire l’happening anche l’esposizione di oggetti e abiti antichi originali della Fondazione Anna Marra; la maestra della Compagnia Italiana di Teatro e Danza, Livia Ghizzoni, ha curato le danze storiche; uno spettacolo di burlesque curato dall’artista Floriana D’Ammora (in arte “Fanny Damour”) e le note dell’orchestra “Amici del ‘700 napoletano” del maestro Marco Traverso.

Inoltre, per quanto riguarda le tradizioni culinarie, ci sono state degustazioni offerte da aziende nel settore delle eccellenze campane. Il Pastificio Massa di Gragnano ha consentito agli intervenuti di assaggiare i maccheroni tanto amati da Casanova; i dolci sono stati ideati e prodotti dal campione del mondo Matteo Cutolo e, dulcis in fundo, le Momòn: caramelle veneziane lavorate al momento grazie all’abile artista Mario Ferraiolo.

Il gemellaggio tra Napoli e Venezia fa sì che, dopo aver festeggiato il carnevale con Casanova a Napoli, i rievocatori napoletani saranno ospitati nei giorni clou del carnevale veneto. Si segnala nello specifico l’evento che li vedrà protagonisti sabato 10 febbraio presso il Palazzo Ca’ Zanardi.

{youtube}GMhFQcZi9_o&t=2s{/youtube}

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments