teatro-San-Carlo-visit-Naples

NAPOLI – “Siamo orgogliosi di supportare il Teatro San Carlo. La crescita del nostro gruppo è fortemente legata a Napoli e alla Campania, territorio nel quale abbiamo scelto di avere il nostro quartier generale, e siamo lieti con quest’iniziativa di poter supportare un’istituzione culturale così importante come il Teatro di San Carlo”.

Lo ha dichiarato il fondatore e presidente di Tecno, Giovanni Lombardi, nel corso della conferenza stampa di presentazione del progetto di fundraising del teatro per dei tappeti Harlequin (l’innovativo pavimento da danza ammortizzante, destinato alle sale ballo e palcoscenico, che permette di ridurre il rischio di lesioni causate dai pavimenti), realizzato grazie al supporto di quattro imprese napoletane, tra cui Tecno.

“Invito – ha affermato – i tanti bravi imprenditori del Paese e, in particolare, del Sud a essere in prima linea nel supportare eccellenze culturali del Mezzogiorno come il San Carlo o come abbiamo fatto noi quest’anno come le Gallerie dell’Accademia di Venezia, grazie al progetto Rivelazioni di Borsa Italiana. Realtà uniche al mondo”.

Il supporto al Teatro San Carlo rientra in una strategia articolata di Tecno che vede il gruppo supportare alcune delle più importanti istituzioni culturali italiane. Tecno è un gruppo industriale leader nei servizi alle imprese per il risparmio energetico e la sostenibilità ambientale. Fondato nel 1999, ha fatturato 13 milioni e 500 mila euro nel 2016, con previsione di chiudere a 16 milioni nel 2017. Tecno conta oltre 2.500 aziende clienti in tutti i settori industriali, tra cui top player come Cartiere Burgo, Italcementi, Fincantieri, e Pavimental. Nel 2005 Tecno è stata una delle prime aziende italiane a conseguire la qualifica di ESCo, Energy Service Company, accreditandosi presso l’Aeeg (Autorità energia elettrica e gas), per certificare gli interventi energetici.

{youtube}n3EO4fitlJs{/youtube}

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments