NAPOLI – Al Palazzo Reale di Napoli si festeggia il Natale, non solo con il maestoso albero decorato sullo scalone d’Onore e con il presepe settecentesco, ma anche con aperture straordinarie diurne e serali, visite guidate  e iniziative speciali per ampliare l’offerta di visita.

Come da tradizione dall’8 dicembre sarà allestito sullo Scalone d’Onore di Palazzo Reale l’albero di Natale.Per l’occasione, ai piedi dell’imponente “Albero dei Desideri”, i visitatori troveranno un grande pacco regalo che accoglierà le lettere con i desideri dei bambini, ma anche degli adulti, che potranno essere imbucate per tutto il periodo natalizio, fino all’Epifania. Una selezione dei messaggi ricevuti sarà pubblicata sui canali social di Palazzo Reale il 6 gennaio 2024.

Riflettori nel periodo natalizio sul Presepe napoletano dalle collezioni Intesa Sanpaolo con l’allestimento permanente, in una sala al termine del percorso di visita dell’Appartamento di Etichetta. L’opera, composta da più di 210 tra pastori e personaggi, oltre agli animali e ben 144 accessori, è stata realizzata da celebri artisti del ‘700 napoletano, tra cui Giuseppe Sanmartino – autore del celebre Cristo Velato – e Francesco Celebrano, ed è tra le più ricche rappresentazioni dell’arte presepiale del ’700 napoletano.

Nel corso del mese saranno effettuate anche numerose aperture straordinarieSi inizia venerdì 8 dicembre in occasione della Festa dell’Immacolata Concezione, con un’apertura serale dalle ore 20,00 alle ore 24,00 al costo ridotto di 3,00 euro, che sarà replicata negli stessi orari anche sabato 30 dicembre.

Mercoledì 20 e 27 dicembre il Palazzo Reale non chiuderà per il consueto giorno di chiusura settimanale, ma è prevista l’apertura straordinaria diurna dalle ore 9,00 alle ore 13,00, per favorire i flussi turistici durante il periodo natalizio.

Aperture straordinarie, ma anche iniziative speciali come “Il sabato dei depositi. Visite guidate ai depositi di arredi e opere d’arte di Palazzo Reale. Nell’ambito di questo progetto sabato 16 dicembre sarà aperto il Deposito Foriera collocato in spazi anticamente di servizio alla e attualmente utilizzato per conservare arredi ottocenteschi per la maggior parte provenienti dalle sale che oggi ospitano la Biblioteca Nazionale “Vittorio Emanuele III”. Le visite su prenotazione sono fissate alle ore 10,00 e alle ore 11,30.

Martedì 19 dicembre, alle ore 18.00, è in programma un Concerto dei Virtuosi di Sansevero nel Teatro di Corte con musiche di Britten, Bloch e Bruch. L’ingresso è gratuito, ma su prenotazione, inviando una richiesta all’indirizzo: fondazionenapolitano@gmail.com.

Infine, il regalo di Natale per i visitatori sarà l’apertura della mostra dedicata al pittore napoletano Domenico Morelli a 200 anni dalla nascita, che sarà inaugurata il 14 dicembre nella Cappella Reale.

Tutti i dettagli su orari, costi e prenotazioni sul sito  www.palazzorealedinapoli.org

Subscribe
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments