SANTA MARIA CAPUTA VETERE – Nel mondo molte aziende hanno già introdotto l’Intelligenza Artificiale nei loro processi operativi e decisionali. Investimenti adeguati ed evoluzione delle normative sono le due sfide che il Paese deve porsi nei prossimi mesi, per restare al passo in quella che è considerata una vera e propria rivoluzione industriale, che interessa anche le libere professioni. Se ne discuterà, sabato 20 gennaio alle 9.30, presso il Salone degli Specchi del Teatro Garibaldi di Santa Maria Capua Vetere, nel corso di una tavola rotonda sul tema della “Intelligenza Artificiale nel futuro delle libere professioni” organizzata dal Comitato Unitario delle Professioni della Provincia di Caserta, che rappresenta gli ordini ed i collegi professionali della Provincia dal 1999.

Ne discuteranno: Mauro Iacono Professore associato Dipartimento di matematica e fisica Università degli Studi della Campania “Luigi Vanvitelli”; Lucio Romano Commissione Scientifica “Centro Interuniversitario di Ricerca Bioetica” (CIRB); Claudio Maria Lamberti Avvocato – Data protection officer; Giovanni D’Onofrio Giudice presso il Tribunale di Santa Maria Capua Vetere Presidente “f.f.” della Prima Sezione Civile. Porteranno i saluti: Antonio Mirra Sindaco Città di Santa Maria Capua Vetere e Michele Merola Presidente dell’Ordine dei Periti Industriali della Provincia di Caserta. Introduce e Modera: Alessandro de Donato Presidente CUP Caserta.

Subscribe
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments