NAPOLI – La rivincita è servita!

Quella parata di Allison su Milik, che decretò l’uscita del Napoli dalla scorsa Champions per un solo gol, brucia ancora.

Ma il destino è strano e dall’urna della Champions 2019/20 ecco che gli azzurri ritrovano sul loro cammino ancora il Liverpool di Klopp e Salah, vincitori dell’ ultima edizione della Champions League.

Dal soretggio di Montecarlo, in terza fascia ripescato anche il Salisburgo. A completare le quattro squadre del girone E il Genk, la squadra bega da dove anni fu scelto Koulibaly.

Un girone abbordabile ma che comunque non nasconde insidie. Salisbirgo e Genk, infatti, sono due formazioni molto giovani e possono diventare mine vaganti.

Carlo Ancelotti ha commentato l’esito del sorteggio attraverso il profilo Twitter ufficiale del club: “Meglio dello scorso anno, ma comunque un girone difficile. Siamo fiduciosi”.

“La Champions League è unica. Ci aspettano partite difficili ma saremo pronti. Per me sarà eccitante sfidare il Genk”. Così Kalidou Koulibaly commenta sui social network il sorteggio del girone di Champions che vedrà il Napoli opposto a a Liverpool, Salisburgo e al Genk, ex squadra del difensore senegalese.

Faouzi Ghoulam su Twitter: “Avversari tosti. Li affronteremo con rispetto ma senza paura”.

Lorenzo Insigne attraverso Twitter: “Carichi per una nuova stagione di Champions”.

Subscribe
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments