Il cibo in Campania fra il sano e il giusto, questo il filo conduttore della giornata incontro ospitata dall’Istituto Alberghiero Vittorio Veneto in viale dei Pianeti 1/A a Scampìa. Una mattinata fortemente voluta dal Presidente dell’Associazione Angeli Del Bello di Napoli Francesco Muzio, in collaborazione con l’imprenditore agricolo Gerardo Rusciano al quale è anche affidata l’introduzione.

La mattinata, inizio fissato alle ore 9.30, si apre con i saluti del dirigente scolastico Olimpia Pasolini.

Non manca il contributo di autorevoli brand che da sempre si muovono nel settore. Dal dipartimento di Agraria della Federico II arriva la professoressa Annalisa Romano docente dei processi della preparazione Alimentare. Di Legambiente, con il direttore del museo vivente della Dieta Mediterranea di Pioppi Valerio Calabrese. L’importanza della lotta alla contraffazione alimentare con il controllo delle etichette e delle materie prime con il contributo di Roberto Esse responsabile dell’ufficio stampa di Coldiretti Campania. Importante il contributo di Slow Food attraverso il suo presidente Giovanni Serritelli ed ancora il contributo del pizzaiolo antiracket Raffaele Vitale.

Non manca l’agri-buffet finale organizzato dagli studenti dell’Istituto Alberghiero Vittorio Veneto e i prodotti dell’Azienda Agricola Rusciano.

Subscribe
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments