NAPOLI – La BCC di Napoli, come sempre partecipe nel sostegno a iniziative del territorio e delle eccellenze locali, prende parte all’iniziativa organizzata da Wine&Thecity che coinvolgerà il quartiere di Chiaia, dove l’istituto bancario è presente con la Filiale Chiaia, rappresentando ormai un riferimento per i cittadini e le imprese della zona.

“Per una Banca di comunità come la nostra, essere vicini al territorio è un elemento imprescindibile, per offrire ai nostri soci e clienti molteplici possibilità di contatto diretto con la propria Banca, nonché di networking con le realtà del territorio. A dimostrazione di ciò la filiale di Chiaia è stata inaugurata nel 2020, in pieno periodo Covid. E nell’attuale momento storico in cui gli altri istituti chiudono sportelli, abbiamo voluto fortemente, e realizzato lo scorso mese, l’apertura della filiale di Casoria, volta ad abbracciare anche l’area di Napoli Nord, territorio altamente popoloso e ricco di imprese.” Così il Presidente Amedeo Manzo commenta la partecipazione a Wine&Thecity che oggi, mercoledì 10 maggio, mette insieme, nel solo quartiere Chiaia, oltre 60 insegne tra moda, arte, hotellerie e ristorazione, e oltre 60 aziende vinicole.

“Eventi come questo portano energia positiva, motivo per il quale siamo entusiasti di farne parte e di rendere partecipi i nostri soci e clienti”, prosegue Manzo.

Dalle ore 18 la filiale di via Carducci apre le porte per un aperitivo di vino con la cantina irpina Terredora di Paolo: un’occasione di festa per celebrare la città, fare rete e conoscere il buon vino campano.

Terredora di Paolo è una delle espressioni vitivinicole dell’Irpinia più apprezzate, conosciuta in Italia e nel mondo per le Docg che rendono grande la Campania del vino. In abbinamento i pani artigianali e aromatizzati dell’antico Forno Rescigno, maestri dell’arte bianca dai primi del Novecento. A guidare il wine tasting sarà un sommelier dell’AIS Napoli.

www.wineandthecity.it

Subscribe
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments