NAPOLI – Un contemporaneo Symposium alla scoperta delle eccellenze del vino premiate con Foglia d’Oro e delle aziende che hanno accolto la sfida della sostenibilità, in un incrocio di esperienze da Nord a Sud.

Più di 500 vini, tra i più rappresentativi dell’enologia e della viticoltura italiana, saranno in degustazione domani sabato 2 dicembre 2023, in occasione del doppio evento promosso da Guida Bio, l’unico format nel panorama nazionale ad occuparsi solo ed esclusivamente di vini derivanti da agricoltura biologica certificata o in conversione: Salerno si trasforma nella capitale del vino Bio, in un unicum nazionale, dedicato a tutti gli appassionati winelover.

LA CERIMONIA DI PREMIAZIONE DELLA “FOGLIA D’ORO 2024”

Sabato mattina, alle ore 11, alla Sala Teatro Pasolini di Salerno (via Alfonso Alvarez, sul Lungomare, alle spalle di Palazzo di Città), i migliori vini Bio d’Italia saranno insigniti della prestigiosa Foglia d’Oro 2024, il massimo riconoscimento di Guida Bio Selezione Vini 2024 (Rubbettino Editore) a cura di Antonio Stanzione.

Circa 2.500 vini degustati e recensiti e 550 aziende vitivinicole provenienti da tutta Italia, nella nuova edizione di Guida Bio 2024, che sarà presentata a Salerno, disponibile in tutte le librerie e sui bookstore digitali.

Alla premiazione saranno presenti, insieme al curatore del volume: l’editore Florindo Rubbettino; il sindaco di Cetara Fortunato Della Monica; il Direttore generale Suolo e Salute Alessandro D’Elia; la Presidente di FederBio Maria Grazia Mammuccini; l’enologo Vincenzo Mercurio. Le conclusioni saranno affidate all’onorevole Paola De Micheli.

LA FOGLIA D’ORO

La Foglia d’Oro è molto più di un premio. È la certificazione per le aziende che, con dedizione e passione, hanno abbracciato un approccio green, contribuendo a preservare il pianeta e a garantire un futuro migliore per le generazioni a venire.

«Ogni Foglia d’Oro premiata è il riconoscimento tangibile dell’impegno per l’ambiente, per la biodiversità e per l’enologia autentica – afferma Antonio Stanzione – Il Salone dei Vini Bio “Un Mare di Foglie” rappresenta il luogo in cui tutte queste storie straordinarie si incontrano, in cui la passione per il vino biologico e la sostenibilità si fondono in un’unica esperienza straordinaria. Alla Stazione Marittima avremo in degustazione tutte le Foglie premiate di mattina alla Sala Pasolini e anche tante sorprese. Siamo orgogliosi di tornare a Salerno città, che per un giorno diventerà location per il networking di aziende provenienti da tutta Italia, da territori Unesco, da aree interne e fasce costiere, per creare una rete a tutela della sostenibilità dei metodi di produzione. Invitiamo tutti a unirsi a noi in questa celebrazione della natura, del vino e dell’impegno verso un futuro più verde e sostenibile».

“UN MARE DI FOGLIE”: IL PRESTIGIOSO TASTING EVENT ALLA STAZIONE MARITTIMA

Sabato pomeriggio, dalle ore 15 alle 21, l’evento prosegue con il Salone di degustazione “Un Mare di Foglie” con tutte i vini più esclusivi che dominano i banchi di assaggio nella suggestiva location fronte mare della Stazione Marittima “Zaha Hadid”.

Un’esplorazione sensoriale tra le eccellenze italiane del vino bio, immersi nello scenario meraviglioso del golfo di Salerno, amplificato dal design avveniristico e super glamour della Stazione Marittima disegnata dall’archistar Zaha Hadid.

Amarone, Barolo, Brunello, Chianti, Etna, Franciacorta, Trentodoc, Alta Langa, Taurasi, Fiano e tantissime tipologie si mostrano, si raccontano. Colori, sentori, etichette, packaging, rendendo la degustazione per i visitatori un’occasione irripetibile, dominando i sensi, la vista, l’olfatto, il gusto.

Una full immersion nel mondo del vino, in una valorizzazione dei processi e delle filosofie di produzione: Biologico è rispetto del tempo, della propria terra, dell’ambiente, dell’uomo.

Il vino diventa così storytelling, racconto, convivialità, amicizia. Il Salone dei Vini di Guida Bio 2024 è una grande festa tra amici, in un’atmosfera avvolgente, per vivere la gioia della convivialità.

L’AREA EXPO

Sarà allestita un’area espositiva dedicata all’interno della Stazione Marittima, in cui le varie aziende avranno l’opportunità di presentare le proprie best practices e le proprie produzioni, per un’interazione diretta con i buyer, i consumatori, i neofiti e tutti gli appassionati del vino, per favorire la condivisione e le nuove relazioni.

www.guidabio.it

Subscribe
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments